5G

Un’attenta e lucida riflessione richiede questo argomento, uno dei più delicati di questo periodo storico.
Si dice: “principio di precauzione”…e sta a significare che mai e poi mai, le popolazioni di questo pianeta devono essere esposte a gravi rischi per la salute, attraverso l’adozione di nuove tecnologie che non siano state ampiamente testate precedentemente.
Ma qui si apre uno scenario ben più inquietante…dove esistono concrete possibilità che il sistema 5G affiancato dalle vaccinazioni…serva a tutt’altro.
Stiamo sempre sulle ipotesi, visto che non certo noi possiamo conoscere la verità! Ma c’è qualcuno che sa molto più dei normali cittadini e vi invito ad ascoltarla aprendo il link sottostante.
Dopodichè….buon sonno!
DF
https://rumble.com/vchdiy

3 pensieri su “5G

  1. Francesco dice:

    Il “Conte 2” è caduto…
    Arriva il “Conte 3”?
    In ogni caso, mentre i cialtroni riuniti della partitocrazia itagliotide parassitaria rimescolano le carte per l’ennesima volta, la “Mafia” (che è il partner storico della Repubblichetta delle Banane sin dallo sbarco americano in Sicilia del 1943) grazie alla crisi economica scatenata dal Covid, si pappa le stremate aziende italiane in crisi di liquidità.
    La “Mafia” compra, a saldo, le aziende italiane in crisi, e si ripulisce.
    A furia di ripulirsi, finirà per governare direttamente “Ilpaese”, eliminando questa partitocrazia inetta, quanto inutile.

  2. Terso dice:

    Certamente, il 5G serve soprattutto ad altro.
    La telemedicina può andare sul satellite, migliore del 5G, quindi gli interessi su questi tipo di sistema hanno ben altre finalità. In Italia abbiamo il 4G che va come il 2G di altri paesi, basterebbe svilupparlo e saremmo tutti contenti. Il 5G si basa su frequenze altissime ed ingiustificate, pericolosissime. Lo chiamano 5G ma nulla ha a che vedere con il sistema G. Dunque serve appunto ad altro, così come servirà ad altro il sistema DAB per ascoltare la radio: sistema truffa, per il qual occorrono decine di migliaia di ponti radio per coprire il territorio nazionale, in Germania lo avevano abbandonato ormai circa 10 anni fa, in quanto inutile e dispendioso (“qualità cd “ dicono, ma è solo per farlo digerire). Ora, su spinta della dittatura ue lo stanno riavviando. Perché? Ovvio, si può creare una rete che potrà essere manipolata dalla dittatura stessa.
    In Svizzera non ne vogliono nemmeno sentir parlare e hanno pure abbandonato il digitale terrestre, è troppo elevato l’impatto ecologico. Cosa dicono gli ambientalisti? Nulla. Cosa dice la gretina ? Nulla, ovvio.
    Vi prego, combattiamo contro il 5G che serve solo a controllare le masse anche con la emissione di radiofrequenza annichilente, sia il DAB.
    Grazie, un abbraccio a tutti.

    • Daniele Frau dice:

      Caro amico buongiorno e grazie per la sua precisa testimonianza! Se vorrà contribuire alla divulgazione di importanti notizie riguardo all’argomento, non esiti ad inviarcele, sarà un piacere oltre che un dovere pubblicarle.
      Cordiali saluti
      DF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *