“ioapro2”

Sono passate 48 ore dalla partenza dell’iniziativa “ioapro” e qualcosa di molto interessante…è accaduto.
La prima cosa evidente è che i Media nazionali hanno dato risalto a quanto avvenuto, ovviamente gettando discredito, a parte poche eccezioni, a chi ha deciso dopo aver aperto gli occhi, di ribellarsi.
Ma ancora più importante è che tanti Avvocati, tra i quali la maggior parte non per lucrarci, hanno dato la loro disponibilità a patrocinare chi ha già ricevuto multe o vessazioni varie.
Davvero un momento importantissimo in questa vicenda, nella quale è coinvolto il mondo da più di un anno e che ha ormai assunto connotati inquietanti che mettono a repentaglio il futuro di un paese meraviglioso come il nostro.
Crediamoci…e restiamo uniti, solo così potremo riprenderci in mano le nostre vite.

2 pensieri su ““ioapro2”

  1. Maurizio Montanaro dice:

    Mi chiedevo che fine avessero fatto i G.ARAN. dato ce non trovo più nessun video che li riguarda su youtube, compreso i consueti video del G. G.Pappalardo, per fortuna ci siete! ed è lodevole la vostra disponibilità a sorreggere la battaglia delle categorie che intendono riaprire per sopravvivere, Spero possiate crescere, perchè significherebbe che anche la consapevolezza del popolo Italiano sta aumentando. Auguri a tutti coloro che intendono opporsi allo sfacelo del nostro Bel Paese.

    • Daniele Frau dice:

      Grazie davvero Maurizio!
      Siamo ancora “in pista” dopo aver lottato…provato…ricevuto ogni tipo di attacchi…e su questo non ci potevano essere dubbi, visto che ci stiamo mettendo decisamente di traverso a questo potere, fatto di incapaci e venduti.
      Abbiamo dovuto ricreare una base solida….dopo il 30 Maggio avevamo erroneamente creduto che la strada fosse in discesa ma non era proprio cosi!
      Il 13 Febbraio torneremo in piazza….saremo in quella che tante soddisfazioni ci aveva dato proprio all’inizio. Ci vediamo in Piazza Duomo a partire dalle 14…zona rossa o non zona rossa!
      Stai con noi e prosegui questo viaggio…potrebbe portarci concretamente alla meta.
      Cari saluti
      DF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *